Parole disperse

Publié le par Raffaella

Novembre è andato, e dicembre si è consumato in un soffio.
Le decorazioni appese sembravano le stesse che avevo tolto poche settimane prima, o almeno questa era la sensazione. Un natale strano, pieno di dolce e di amaro, di assenti presenze, di pesi sul cuore e risate canterine.
Quanto l'ho desiderata una tavolata così? nei sogni di bambina c'erano tante sedie, e le candele accese, e tanti bambini che si rincorrevano da una stanza all'altra... c'è stato tutto: le corse, pure troppe, le candele e le chiacchiere e le risate, il mio buco nel cuore, quello che mi fa compagnia da 12 anni ormai, ed un sorriso amaro che avrei dato non so che perchè riuscisse a risplendere di nuovo.
Natale è andato, e in questi due mesi di apparente silenzio ci sono state tante parole scritte nell'anima ma non su questa pagina colorata:  parole di fatica, per un impegno cercato, voluto ma sempre più pesante ogni giorno che passava, parole di gioia, per un traguardo raggiunto per una volta proprio come lo avevo sperato, parole di sostegno e amore, per una persona che sta affrontando un percorso pieno di ostacoli, rabbia e rancore, e parole di dolore puro, e di sgomento, perchè il filo della vita a volte si spezza senza preavviso, senza rimedio, senza giustizia alcuna, e non c'è ragione al mondo che allevi il peso di chi resta o di chi ha assistito impotente.
Le parole a volte si perdono, ma ritrovano sempre la strada.
A presto.

Publié dans Me

Pour être informé des derniers articles, inscrivez vous :

Commenter cet article

marina 02/01/2010 11:52


Ciao cara Rffa,
cerco di capire, penso di capire, ma non è facile interpretare, certo è che essere forti è la forma di coraggio più dura, l'amore in tutte le sue forme non è mai facile anche se meraviglioso!
Buon anno, e che sia buono per davvero!
Marina


Donatella 01/01/2010 15:24


Ciao Raffa,

leggere il tuo blog mi è piaciuto molto; un blog sì di hobby ma tanto tanto umano...Ti auguro un sereno 2010
Donatella


Raffaella 01/01/2010 18:17



Benvenuta e grazie per il tuo augurio, che contraccambio di cuore.
Raffa



pat54 31/12/2009 22:32


e le parole fluttuano nell'aere.....fluttuano e accarezzano persone amiche....fluttuano e volano ad abbracciare persone lontane........fluttuano e irridono comportamenti meschini....
ma in questo momento si dirigono a colpo siguro verso una Raffa a farle un mondo di auguri in un abbraccio virtuale
Che il 2010 ti sia amico,leggero et foriero di sogni realizzati
pat


Raffaella 01/01/2010 18:18


Grazie Pat, la mia speranza è che possa essere più sereno dei due che lo hanno preceduto. Un abbraccio grande
Raffa


LO 28/12/2009 13:42


leggo e non ho parole, ma solo perchè rapita dalla poesia della tua vita raccontata...ti lascio un abbraccio come augurio


Raffaella 01/01/2010 18:20


Grazie Lo, ricambio l'abbraccio.
A presto
Raffa