Dove sono andate le crocette?

Publié le par Raffaella

Me lo hanno chiesto spesso, via mail, e me lo sono chiesta anch'io, quando mi sono resa conto - cercando delle immagini di un lavoro di qualche tempo fa - da quanto non aggiornassi il blog con qualcosa di ricamato... dove sono andate le mie crocette?
Non lo so, in fondo la sola risposta è questa qui.
Mesi di studio, perchè gli esami non finiscono davvero mai.
Mesi di pensieri, perchè anche le preoccupazioni fanno del loro meglio per fare compagnia costante, e così di spazio per i colori, per i fili, di tempo per me ce n'era sempre meno, e si sa che questo hobby che sa di antico ha bisogno di tempo, di spazi, magari piccoli ma costanti, di un ordine mentale che latita.
Infine i capricci del mio web-corner: la mia digitale che rimane vedova del vecchio pc e non vuol saperne di windows vista, quindi, quel poco che è stato fatto resta lì, custodito gelosamente da una digitale imbronciata, fino a che non troverò il modo di farla riconciliare con il nuovo-che-avanza!
Intanto, giusto per far riassaporare al blog aria di ricami, vi lascio il link della nuova casa di Tiziana-Bertha Jorkins, che ora sorseggia il suo tè qui, e che ha organizzato per l'inaugurazione un Blog Candy che vede in palio un pincushion delizioso, impreziosito dai bottoncini di una dea del fimo!
A presto :-)
dono.jpg

Publié dans Crocetterie

Commenter cet article

pat54 20/02/2010 09:29


che "vista" faccia c....re ne so qualcosa anche io.......tant'è che mio marito sta seriamente pensando a formattarmi il computer (pauraaaaaaaaaa!!!) per mettere su il sistema operativo gratuito
ubuntu che già mio figlio sta usando...
che però le crocette abbiano bisogno di ordine mentale ,beh, lasciami dissentire......io tutto sono fuorchè ordinata, sia mentalmente che fisicamente eppure.......
che richiedano però tempo e occhi riposati, questo sì che hai ragione....tant'è che spesso se sono molto stanca del lavoro non riesco a dedicarmici.......
verranno tempi migliori e magari nel frattempo sarai riuscita a piegare al tuo volere la comunicazione tra digitale e computer.........
ma come fai con le altre fotografie???io impazzirei, durante le gite mi capita di consumare anche tutta una scheda di memoria!!
buon we
pat


Raffaella 20/02/2010 23:03


sono tutte ancora gelosamente custodite nella digitale: i colori d'autunno, il primo giorno di scuola, i pacchi di natale e persino la neve. Ho scritto una mail al servizio assistenza, chiedendo
cosa posso fare per far sì che si parlino, la macchinetta e il pc, vediamo un po' se mi rispondono.
Un abbraccio