Una ricamina "random"

Publié le par Raffaella

Riprendo da dove avevo lasciato ieri, ovvero dalle mie lamentazioni contro il punto nodino (altrimenti conosciuto come French Knot o point de noeud); come prima cosa ringrazio per il supporto le ricamine che condividono la mia stessa antipatia e in particolare Marzia, che mi ha anche fornito un link interessante con una sequenza fotografica di un metodo alternativo per tentare di domare il malefico puntaccio! (trovate il link nei commentaires all'articolo di ieri).

Il marito poi, leggendo l'articolo, mi ha fatto riflettere su una cosa: non capiva il senso di "ricamina RANDOM"... gli ho spiegato che intendevo dire una ricamina poco organizzata, che ricama quando e dove capita, che al momento di scegliere uno schema si ritrova a rovistare furiosamente negli scomparti della libreria, nei cassetti del comò, negli armadi, e qui mi fermo per non suscitare l'ilarità generale e svelare al marito dove nascondo i miei "fondi di magazzino"!!

Ho sempre sostenuto che il mio è un caos creativo, ma ultimamente inizio a ricredermi e ad aver bisogno di organizzare le cose che ho, visto che il rischio di sprecare soldi in doppioni inutili è diventato assai concreto...

A tal proposito, vi giro, così vi divertite anche voi, la traduzione di un post apparso nella sezione francese del forum di Ellen, che tipo di ricamatrice siete?

Il y a les régulières qui brodent à une heure et durant une période fixes;

Le metodiche, che ricamano in ore e momenti stabiliti;

Il y a les accros qui brodent partout : le midi au bureau, dans les salles d'attente, le soir devant la télé, dans leur lit, chez les beaux-parents, au camping,etc ;

quelle che ricamano dovunque: nella pausa pranzo in ufficio, in sala d'attesa, la sera davanti alla tv, a letto, dai suoceri, in campeggio etc... (eccomiiiiii!!!! io ricamo pure in auto, mentre aspetto che la figlia esca da scuola...)

Il y a les généreuses qui brodent un cadeau pour chacun à Noël, un bavoir pour le petit dernier du voisin ou un abécédaire pour une action caritative ;

le generose, che ricamano un regalo per ciascuno a Natale, un bavaglino per l'ultimo nato della vicina di casa o un sampler per beneficenza;


Il y a les amoureuses de l'art pour qui la recherche de la difficulté est un sacerdoce;

le fanatiche dell'arte per le quali la ricerca della difficoltà è sacra


Il y a les organisées qui adorent quand une séance de broderie se déroule sans accroc;

le organizzate, que adorano quando una "sessione di ricamo" fila via liscia come l'olio (quanto mi piacerebbe essere così...!!!)


Il y a les globe-trotters qui enchaînent les round robin, ont une floss mom, échangent en cinq langues sur les forum de broderie et connaissent les meilleures merceries mondiales;

Infine ci sono le giramondo che partecipano ai Round Robin, hanno una floss-mom, fanno scambi di ricami in 5 lingue diverse sui forum di ricamo e conoscono le migliori mercerie mondiali.


Et vous, quelle brodeuse êtes-vous ?

E voi, che ricamatrici siete? libere di rispondere qui o sui vostri blog: sono curiosa!

My husband told me that "random stitcher" in my last article wasn't exactly clear and understandable: well, I meant a stitcher who's not planning where and when to stitch, that has a rather chaotic stash and before starting a project has to search trhough closet and boxes and so on before finding the pattern she was looking for and the materials needed!

By the way, I show you an interesting article that I found on French EMS forum: what kind of stitchers are you?

- the methodical ones, who always stitch a the same time of the day;

- the not-methodical ones, who stitch any time, any place (during lunch break at work, waiting for the doctor, on the sofa watching tv, at bed....);

- the generous ones, who stitch a gift for everyone at Christmas;

- the purist, to whom the searching for difficulty is a religion;

- the very organized ones, who wants that every stitching session runs put perfectly;

- the globetrotters, who are involved in RR, who have a floss-mom (or who ARE floss moms!), make exchanges in the forums in 5 different languages and knows the best cross stitch retailers in the world.

And you? What kind of stitchers are you? Feel free to answer here or on your blogs, I'm curios!!! 

Publié dans Crocetterie

Commenter cet article

Raffaella 31/10/2006 16:31

Certo che puoi, anzi, devi!! :-)))
Raffa

Neofita 31/10/2006 14:10

Un incrocio tra metodica, generosa e un po' fanatica.
Spiego: metodica: il tempo è quello che è, giusto un pochino la sera o nei week-end quindi per forza....ma io non sono affatto metodica di mio.
Generosa: ok, sono la zia di tutti, e poi adoro fare i lenzuolini per i bimbi....e il Natale quando arriva arriva :-)
Fanatica: beh devo sempre imparare nuove tecniche e inevitabilmente diventano sempre più difficili. Anche se ogni tanto qualcosa di semplice ma di effetto mi attira molto.
Bello questo test, posso rubarlo?
 

Kitiara 23/10/2006 10:11

Rispondere sarebbe troppo lungo, quindi copio ed incollo sul mio blog!

Stefania 19/10/2006 09:07

Metodica???? Ma quando mai!!!!
Organizzata???? noooooooooooooooooooooo!!!!
Ricamo ovunque!!!! (ssssss ... non lo dire a nessuno, ma ho ricamato pure in bagno hahahahaha)
Fanatica dell'arte: siiiiiiiiiiiiiii ultimamente più un ricamo è difficile, pieno di punti speciali e più mi intriga!!!!!!

Patrizia 18/10/2006 17:43

Per me dovrebbero creare una categoria a parte... " una che si porta il ricamo dappertutto, perchè ricamerebbe dovunque  ( quando prende i figli a scuola,  in pausa pranzo ,in sala d'attesa,davanti alla tv, a letto ecc, ma non riesce MAI a concludere una beneamata ... cippa!!! " Ho la borsetta con il lavoro del momento sempre dietro, ma mai che riesca a metter giù due crocette!  Vuoi perchè c'è la mamma che chiacchera sempre, vuoi perchè i figli reclamano attenzione o il marito ( peggio dei bambini!!! ) racconta tutta la sua giornata... c'è sempre qualcosa che mi distrae!!!  capito perchè sono una lumaca con i miei lavori?????
Patty