Io e la Francia

Publié le par Raffaella

Ieri ho voluto aggiungere un capitolo a questa specie di strana guerra esplosa con i cugini d'oltralpe dopo il 9 di luglio... in realtà però, come mi è già capitato di dire e scrivere altrove, ho vissuto in quella terra meravigliosa per un lungo periodo, a cavallo tra il 2002 ed il 2003, e ci ho lasciato un pezzettino del mio cuore.

Sono partita carica di tutti i pregiudizi tipici, pensando che mi sarei trovata in difficoltà, perchè non parlavo una parola di francese (be' sì, eccetto "bonsoir, bonjour" e "ouì je-suis-catherine-denevue"!), e mi immaginavo i francesi pieni di spocchia e con la puzza sotto il naso, insomma, degli inglesi con la "r" moscia.

Nulla di più lontano dalla realtà: da subito, forse perchè mi trovavo a vivere in una città non troppo grande, le persone si sono date un gran daffare per farmi sentire a mio agio... e ci sono riusciti così bene che mi sono sentita a casa ( o come dicono loro, "chez moi"!), talmente tanto che la mia seconda figlia è nata lì!

Questa è Saumur (Maine et Loire), una cittadina deliziosa, adagiata sulla Loira, a metà strada tra Angers e Tours:

 

Casa mia era proprio lì, dall'altra parte del fiume, dietro il campanile e a due passi dal castello.

j'ai bien aimèe de rigoler un peu sur la "guerre de football" entre nous et la France, mas je suis encore amoureux de cette jolie ville, ou j'ai vecu le plus belle annè de tout ma vie, Saumur.

Publié dans Me

Commenter cet article