Devo essermi persa qualcosa... parte seconda

Publié le par Raffaella


Si (stra)parla
addirittura di averle già in funzione, entro il 2020, queste centrali nucleari di terza generazione, che la Francia, solitamente così gelosa dei suoi gioielli, sembra invece ansiosa di condividere con noi.
Di grazia, dove avreste pensato di collocarle? qualcuno avrà almeno guardato una piantina delle zone a rischio sismico o idrogeologico? e le scorie, gentilmente, qualcuno ha già pensato in quale discarica illegale andranno smaltite?
Mi posso ripetere? L'inquietudine cresce...

Pour être informé des derniers articles, inscrivez vous :

Commenter cet article

una 14/03/2009 21:17

lettamaio? che lingua è? dialetto terrone? ;))))

Raffaella 14/03/2009 21:47



Chissà! io propendo per l'errore di battitura: da Roma in giù mi sembra che sia molto più gettonata l'espressione "mondezzaio, monnezzaro" e varianti.
Deduco che tu ci osservi dal profondo nord.
Raffa ;-)



carlotamatta 03/03/2009 10:43

ma c'è veramente qualcuna che perde tempo e fa perdere il tempo del prossimo scrivendo stupidi commenti su ciò che, come giustamente dici tu, appare a casa tua??? Mi sembra un pò la classica vicina che viene a controllare se hai pulito mentre a casa sua c'è un lettamaio!raffa...tu voli alto. basta leggerti e approvo approvo su tutto.

Raffa 27/02/2009 21:18

@ anonimo:
Il commento che hai lasciato stasera non apparirà; se hai dei messaggi da lasciare a terzi, sai dove andarli a trovare, perchè a differenza di te conoscono le regole di buona creanza e generalmente si firmano. Quanto a quello che hai da dire a me, se vuoi, puoi farlo utilizzando il modulo contact di over-blog in fondo alla pagina; in questo modo il contatore delle visite di entrambe resterà a riposo.Il resto del commento è spazzatura e sarà smaltita come merita.Raffa

tarta 27/02/2009 11:25

ahahah Raffa .... hai un uomo innamorato di te? .... o una donna gelosa di te?sempre aninimo come il suo amico Bruscoloni quando fa danniche dire?the president Bruscoloni questo insegna:niente rispettoinvidia sconfinatacervello da far funzionare ad un terzoscarpe con i tacchi e parruccolo per farsi corteggiare scusa anonimo .... ma siete veramente "poca cosa"il fatto è che di "rifiuti" ne produciamo tanti e ormai non sappiamo dove metterli .... e per rifiuti non intendo l'immondizia o le scorie intendo "rifiuti" ....... persone inutili

******* 26/02/2009 21:48

carissima tuttologa, una domanda:in mezzo a tutto lo sfascio economico-sociale quale mente annacquata da cotanta pochezza sente il bisogno della raccolta fili in barattolo da mostrare alle amiche? appena lo saprà il berlusca vi sommerge di fili e di tutto ciò che serve a tenervi occupate e tantissime grazie.
donne suona la sveglia, attenti!

Raffaella 26/02/2009 22:37


Tuttologa? davvero???
Entusiasmante!! potrò aggiungerlo alla mia collezione di titoli.
Al dunque, è davvero tutto qui?!?! E' la mia poubelle-a-fils in vetro ad indignarti tanto????
La foto di una raccolta di fili dovrebbe togliermi il diritto di dire che l'idea del nucleare QUI in Italia mi atterrisce e mi ripugna? QUI, dove l'asfalto utilizzato negli appalti pubblici inizia
a sgretolarsi dieci secondi dopo essere stato steso; dove primari di ospedali non hanno vergogna di accettare mazzette per l'acquisto di valvole cardiache scadenti sulla pelle della povera gente;
dove nessuno controlla, dove nessuno paga mai per errori che non dovevano essere commessi?
Te l'ho già detto e scritto in passato: questo blog è casa mia! Ci scrivo quello che voglio, come voglio, con i colori che voglio.
Se non ti piace, se non condividi, liberissima di non leggere, di non commentare, di non sprecare il tuo tempo e il mio, in buona sostanza, liberissima di girare al largo.
Ti do una notiziona, in anteprima: le "ricamine" (virgolettato da leggersi con la leggerezza che gli attribuisco io o con lo sprezzo delle tue parole, non mi interessa) sono già sveglie, da tanto,
e sono attentissim-E.
Quando si impara a prestare attenzione alle piccole cose, le enormità saltano agli occhi più facilmente, dalla fatica della quarta settimana del mese al tentativo di ribaltare il risultato di un
referendum, allo smantellamente progressivo dello stato sociale, della sanità pubblica, della scuola, di negare il diritto di scelta della donna...
So che per una mente minima come la tua può essere più semplice e rassicurante l'equazione "ricamina"=gallina padovana, ma non è così e dopo tutto questo tempo dovresti esserci arrivata
persino tu.
Raffa
ps: quando scrivevo "a presto", non pensavo che tu mi prendessi così sul serio.