Bibi

Publié le par Raffaella

Questo blog segue ritmi tutti suoi.  Campeggia l'autunno mentre si dà ancora il benvenuto alla primavera, non c'è stata ombra di rossi natalizi, di verdi abete, nessuna stella nè sbrilluccichio e nemmeno tappi di champagne a festeggiare l'arrivo di questo 2009.  
Fermo, in apparenza sonnecchioso, come la sua padrona di casa.
Stiamo riprendendo fiato, tutti e due; quando si passa molto tempo trattenendo il respiro ed i pensieri c'è bisogno di allenamento per ritornare a respirare a pieni polmoni.
Il vecchio anno si è chiuso senza alcun rimpianto, nè da parte mia nè delle persone cui aveva imposto un fastidioso "time-out" e che ora possono riaprire gli occhi, perchè il futuro non solo non è più un'incognita ma sembrerebbe addirittura colorato di rosa.
In compenso, proprio in dirittura d'arrivo si è premurato di dare l'ultima, feroce zampata ad una persona bella e brillante come le cose che crea, che ora dovrà cercare di riemergere dal mare di dolore che l'ha avvolta e ricominciare a camminare, un passo dopo l'altro.
A lei va il mio pensiero oggi, come nelle scorse settimane; qui le do l'abbraccio che dal vivo non vuole, perchè poi le lacrime non si riuscirebbe a ricacciarle più: Bibi, sono qui, siamo qui tutti.

Publié dans Me

Commenter cet article

Sara 05/02/2009 17:06

un abbraccio a te e alla tua amica.... Sara

Annalisa 03/02/2009 14:05

Ciao Raffaelle, spesso passo di qua per leggerti perchè mi piace molto come scrivi, non importano i colori del blog, tu catturi l'attenzione dei 'passanti' con le tue parole e questa è la cosa + bella, per cui sono contenta del tuo ritorno; un abbraccio a Bibi che non conosco con l'augurio di rialzarsi presto.

Miriam 29/01/2009 18:10

Ciao Raffaella, non so precisamente cosa sia accaduto, ma ogni tanto ti vengo a trovare. Ti abbraccio anch'io e spero di sentirti presto. BaciMiriam

pat54 27/01/2009 22:33

un abbraccio a entrambe................e anche se sembra di non riuscire a respirare,basta accontentarsi inzialmente di piccoli respiri e a poco a poco i polmoni si riempiranno nuovamente e completamente di vita.....con tutte le gioie e i dolori che il vivere comporta.pat

vittoria 27/01/2009 19:54

Un abbraccio Raffa! :-*