Un pensiero...

Publié le par Raffaella

Nessuna crocetta, nessun colore oggi; solo un pensiero, per una madre che con tutta probabilità oggi si vedrà raggiungere dalla più orribile delle notizie, che per giorni ha sperato di poter riaccogliere a casa la sua donna-bambina, abbracciandola senza fine per il sollievo e strigliandola a dovere per lo spavento causato... penso a quella madre, penso a quante volte nella mia vita la gioia di vivere, la spensieratezza dei venti anni, la fiducia nel prossimo mi hanno fatto rischiare di restare ferita o peggio, nell'anima o nel corpo... penso a quante volte il mio angelo custode ha dovuto fare gli straordinari senza che io nemmeno me ne rendessi conto.
I falò in riva al mare d'estate, le corse in motorino, le passeggiate sotto la luna, tutti amici, amici che sembra di conoscersi da sempre, luoghi che sembrano amichevoli e protettivi e invece non lo sono... chi è che sa dov'è che si nasconde il male?  
Il mio pensiero oggi  va a quella mamma, che ha abbracciato la sua donna-bambina raggiante ed  entusiasta in partenza verso un paese pieno di sole e di mare, verso giorni pieni di allegria, a quella donna che ha trascorso i giorni scorsi pregando che quell'abbraccio non fosse un addio... e in parte penso a me, alle mie due pulcine, a cosa potrò fare per difenderle... se c'è qualcosa che si può umanamente fare per proteggere i propri figli dal male del mondo...

Publié dans Me

Commenter cet article

katia 12/07/2008 09:47

vivo queste ansie tutte i giorni, ho tanta rabbia dentro.....ma in effetti che possiamo fare per proteggere le nostre creature...insegnare loro a dire no a stare alla larga.....ma e' sufficente ?? sembra proprio di no........sono vicina alla famiglia che abbiano la forza di andare avanti con il pensiero che la loro cucciolotta, xche si sa che per le mamme  sono sempre cuccioli, ora si trova in un posto sereno ........

Rosanna 11/07/2008 12:06

Di fronte alla domanda  cosa possiamo fare per proteggere i nostri figli?, non possiamo fare niente di + di quello che hanno fatto i nostri genitori; purtroppo non possiamo chiuderli sotto una campana di vetro. possiamo solo pregare che siano fortunati nel loro lungo cammino di vita!

Sandra 10/07/2008 18:43

Viviamo in un mondo che fa tanta paura.... e la paura aumenta in modo esponenziale quando penso che sono mamma....

Lo 10/07/2008 17:19

ho pensato le stesse cose...e ho pensato anche che sono quella che sono anche perchè andavo ai falò sulla spiaggia, poi oggi un cretino davanti all'oratorio che si masturbava davanti a tutti...sono andata subito dai carabinieri...ma poi? managgia come rode.... Lo

lisa2007 09/07/2008 17:51

che orrore. Quando leggo queste cose, anche il mio pensiero va subito a mia figlia, ai miei figli, e mi vengono le vertigini. Vertigini dell'ignoto verso il quale navigano.